FORUM CRESCITA

Fabbrica per l'eccellenza_forum

FORUM CRESCITA

DATA: Ottobre 2019

LOCATION: tbd

L’imprenditoria italiana non è in una posizione negativa per quanto riguarda l’internazionalizzazione, soprattutto dal punto di vista dell’export. Ma estero non vuol dire solo export. Vale la pena, dunque, in fase preliminare definire un metodo di lavoro valido, di cui le imprese possano avvalersi per approcciare l’internazionalizzazione da più punti di osservazione.

Occorre approfondire il tema secondo tre prospettive:

1) Ricerca di nuovi mercati

Quali sono gli aspetti trasversali di cui devo tener conto per tentare lo sviluppo in un altro paese? Come mi preparo ad andare all’estero?

2) Attrazione di capitali esteri e partnership

Opportunità o minaccia? Come favorire l’ingresso conveniente di capitali esteri?

3) Delocalizzazione

Spostare determinati segmenti di attività all’estero può costituire un vantaggio. Ne conosciamo tutte le potenzialità? (Es: per molti imprenditori italiani avere l’Est Europa come partner si sta rivelando una pratica efficace).